La costa e le isole Swahili

Dopo un safari, se avete bisogno di qualche momento di relax prima di tornare a casa, Zanzibar, Pemba, Mafia, Chumbe, Mombasa, Lamu ed addirittura le isole Sesse del Lago Vittoria, sono solo alcune delle destinazioni che vi ricompenseranno con le loro pacifiche spiagge e la loro miscela esotica di storia e cultura.

La costa del Kenya e della Tanzania, la cosiddetta Swahili Coast, è stata per secoli un “melting pot” di influenze in cui l'Africa,l’ India e l’Arabia si incontrano. Beni commerciali sono stati portati alla Costa dall'interno dell'Africa, tra cui oro, avorio, pietre preziose, legni esotici, erbe medicinali, e conchiglie. Questi beni commerciali sono stati trasportati in Europa, Cina e India con navi a vela tradizionali chiamate dhow. Oggi la vivacità della costa swahili è viva più che mai e la lingua è parlata da oltre 130 milioni di persone in Africa orientale. Esplorate con noi questa cultura davvero unica e vivete per un attimo in un luogo in cui il ritmo della vita è scandito dai venti monsoni e dai cicli della luna.

Visitate Mombasa, alle porte della costa keniota e seconda città e porto principale del paese. Qui avrete molte cose da vedere, dato che Mombasa è una città vivace, multi-culturale ed un luogo dove antico e moderno si fondono con successo. In realtà è un'isola, collegata alla terraferma da un ponte e traghetti ed è circondata da due torrenti di acque profonde che creano le condizioni ideali per le immersioni ed il nuoto.

Vicino a Mombasa, troverete una serie di spiagge orlate di palme: al nord c'è Nyali, Vipingo, Kikambala e Shanzu che hanno tutte risorte turistiche a livello mondiale e, a sud di Mombasa oltre alle spiagge di sabbia bianca si vedono anche le foreste tropicali e le mangrovie. Se siete seriamente interessati alle immersioni possiamo organizzare una visita alla Riserva Marina di Mpungani Kisite dove si possono trovare alcuni dei migliori siti di immersione.

Più in là nell'oceano, ci si può sollazzare sulle isole di Zanzibar e l'Arcipelago Mafia. L'arcipelago di Zanzibar è composto da oltre 50 isole - che variano notevolmente di dimensioni. Le più popolate sono Zanzibar (Unguja) e Pemba ed entrambe hanno splendide spiagge con sabbia bianca e palme.  Se segui le nostre esperte guide troverai l'acqua turchese e le  barriere coralline per lo snorkeling e le immersioni. C'è una grande varietà di hotel e lodge, di lusso o  poco costosi. Proprio di fronte a Stonetown, la più grande città di Zanzibar, si trova la piccola isola Chumbe. Vi consigliamo di visitare questo esempio leader di vero ecoturismo gestito privatamente da una organizzazione no-profit con cui collaboriamo.
Anche se Zanzibar ha la maggior parte dell'attenzione, l'arcipelago è composto anche da Pemba a nord, oltre a numerose piccole isole ed isolotti. Pemba è l’isola più fitta di boschi e più montuosa al nord dell'Arcipelago. Qui troverete alcuni dei migliori luoghi d’immersione e di pesca d’altomare della costa orientale dell’Africa ed i nostri esperti saranno lieti di guidarvi in giro.


Possiamo anche organizzare un viaggio per l'arcipelago di Mafia, conosciuto solo dai viaggiatori più esigenti.  Durante la permanenza in questo posto sarà possibile trascorrere le vostre giornate su banchi di sabbia deserta, circondati solo da mari poco profondi e barriere coralline così ricche di vita marina che l'intera area è stata designata parco marino (il primo parco della Tanzania Marine) dal World Wide Fund for Nature.

Il terzo grande arcipelago dell’africa orientale, l'arcipelago di Lamu, si trova a due gradi a sud dell'equatore, appena fuori del confine somalo. Chic, bohemien, ma molto classico arcipelago swahili, Lamu vanta le migliori spiagge del Kenya, con una tradizione costiera vivente  afro-araba.  Oltre ai soliti passatempi della vacanza al mare, vi suggeriamo di andare in crociera a vela lungo la costa del Kenya su un dhow tradizionale, di nuotare con i delfini, fare escursioni storiche a musei, scavi e luoghi antichi, e visitare la città di  Lamu stessa - la città più antica del Kenya e sito dl patrimonio mondiale dell’ Unesco . Inoltre, ci sono diversi parchi marini che si possono visitare, a seconda dei vostri interessi. Nei parchi nazionali di Malindi e di Watamu, zone molto amata da Ernest Hemingway, esploriamo la barriera colorata di corallo su barche con il fondo di vetro ed al Parco Marino Nazionale di Mombasa  c'è una grande scelta di sport acquatici.

Ultime, ma non meno importanti, le isole Sesse nel nord-ovest del Lago Vittoria sono il luogo ideale per scoprire la selvaggia romantica Africa  dei vostri sogni. Conosciute anche come le Isole degli Dei sono una destinazione remota e tranquilla, ideale per una vacanza dopo uno dei nostri safari.

Le coste e le isole dell'Africa orientale sono una meta per tutto l’anno, con clima tropicale, anche se si consiglia di evitare la stagione delle piogge da maggio e novembre. Di solito il mezzogiorno è caldo, ma la mattina, il tardo pomeriggio, e la sera sono confortevoli.

Le vacanze al sole della costa swahili sono un’eccellente estensione dopo il vostro safari e le spedizioni alpinistiche o può essere una meta da sola.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni potete contattarci compilando il modulo di prenotazione o via email all'indirizzo info@activetanzania.com, o se preferite, chiamandoci al numero 255 784 605 785. Saremo lieti di sentirvi.




 

Islands & Coasts
Bagamoyo, Tanzania
Chumbe Island, Tanzania
Lake Tanganyika, Tanzania
Lake Victoria, Tanzania
Pangani, Tanzania
Rubondo Island NP, Tanzania
Tanga, Tanzania
Zanzibar, Tanzania
 
 
Petit Futé